Una raccolta di articoli sulla formazione
a cura del Centro Studi Orientamento


NUOVO INTERESSE PER I PROGRAMMI MASTER
di Elio Borgonovi - Presidente ASFOR

Si può dire che gli anni novanta sono caratterizzati, per quanto riguarda il "sistema dell'educazione", dalla progressiva diffusione e dal deciso consolidamento della cultura della formazione continua.
Fattori socio-economici quali la competizione globale, i processi di integrazione internazionale e le conseguenti riconversioni e ristrutturazioni delle imprese produttrici di beni e, più recentemente, delle banche e delle amministrazioni pubbliche, fattori formali, quali ad esempio l'approvazione di nuove leggi che regolano l'attività bancaria producendo profondi cambiamenti nelle logiche che governano il sistema e la gestione dei singoli istituti e l'approvazione di leggi di Riforma dell'Amministrazione Pubblica (locale e centrale), fattori sociali, quali l'affermarsi di valori che portano all'accettazione dei principi di mobilità del lavoro e di riduzione della sfera di "tutela formale" del posto di lavoro, hanno diffuso anche nel nostro Paese modelli di comportamento nei quali ha sempre più peso la professionalità reale delle persone.
Da qui i riflessi sul sistema educativo: poich‚ il "sistema occupazionale" richiede flessibilità, il sistema di offerta alle conoscenze, competenze, abilità per le persone deve aiutare questa flessibilità e deve garantire "percorsi differenziati".
Si tratta di tendenze recepite dalla Riforma del sistema universitario con l'introduzione dei Corsi di Diploma e con la concessione di più ampi spazi di autonomia alle singole sedi che hanno in tal modo la possibilità di adattare i loro programmi alle mutate e mutevoli esigenze dell'ambiente in cui operano.

Ciò ha portato maggiore chiarezza nel sistema di offerta nel quale appare sempre più evidente una articolazione di iniziative rivolte:

In questo quadro il sistema dei programmi "Master" si qualifica come importante "cerniera" tra sistema educativo (specie università) e mondo del lavoro, specie nel campo della "amministrazione e della gestione aziendale" a condizione che:
Mentre infatti nel passato la conoscenza dei sistemi di management era di per s‚ un elemento distintivo e un fattore di successo, oggi non è più così. Se vogliono dare qualcosa di più ai loro diplomati, i programmi Master di oggi devono:
In un mondo in cui le imprese competono sempre più "sulle conoscenze" quale condizione vincolante per "competere sui prodotti e sui servizi", mentre i sistemi pubblici e il cosiddetto "terzo settore" (non profit) competono sempre più sulla capacità di produrre e diffondere modelli culturali, sono richieste persone non solo disposte ad accettare l'innovazione, ma persone mosse da una continua tensione a promuovere l'innovazione.
I programmi Master, specie quelli accreditati ASFOR, devono porsi questo obiettivo perch‚ questo è il criterio-guida di qualità che l'Associazione dovrà assumere nel futuro.


Torna alla Guida

This page copyright 1997 by Centro Studi Orientamento - All rights reserved